sabato 15 gennaio 2011

NON PRENDETECI PIU' IN GIRO

3 commenti
Amareggiato e deluso. 
Questo è lo stato d’animo del tifoso juventino all’indomani delle gare contro Parma e Napoli.
La prima partita che, per gli esperti del settore, doveva essere soltanto un piccolo ostacolo di preparazione al big-match del San Paolo contro il Napoli targato Mazzarri purtroppo si è trasformata invece in un vero e proprio “suicidio calcistico”.
La seconda poi è stata una
vera e propria disfatta e altro non ha fatto che evidenziare, qualora ce ne fosse ancora bisogno, le gravi carenze del reparto arretrato in particolar modo degli esterni bassi.
Ed è in momenti delicati come questi si cerca di capire di chi è la responsabilità di tutto questo ridimensionamento che ci ha portato dall’essere un club di vertice del panorama europeo a squadra in grado di poter competere, al massimo, per il terzo–quarto posto nel mediocre campionato italiano.
Ci si domanda:
- perché “chi comanda veramente” all’interno della società, non investe nella Juventus così come fa nella Ferrari, dove i soldi per ingaggiare gli assi del volante si trovano?
- perché dobbiamo ancora vedere in qualità di Amministratore delegato il dott. Blanc, che sarà pure un luminare in discipline sportive quali il tennis o il ciclismo ma che di calcio, visto come ha gestito il post calciopoli, non ha la minima conoscenza?

Visto dal di fuori si ha l’impressione che il dott. Andrea Agnelli - persona amatissima dal tifoso juventino - non disponga di un vero e proprio potere decisionale ma piuttosto sia un contentino per la tifoseria.
Per quanto riguarda Marotta invece non mi sento di addossargli grosse colpe visto che, con il budget a disposizione, sta incontrando enormi difficoltà nell’ingaggiare quei campioni in grado di fare la differenza.
Quello che ci lascia perplesso del comportamento della nuova dirigenza bianconera è il non parlare chiaro a tifosi, prima illusi con nomi di grandi campioni e poi disillusi con l’acquisto di calciatori mediocri.
Cari dirigenti permetteteci un consiglio:
parlate chiaro e dite qual è la triste realtà dei fatti, perché noi juventini da calciopoli in poi ne abbiamo viste e subite di tutti i colori e quindi abbiamo bisogno di tutto tranne che di essere ancora presi in giro.

Flavio Napoleoni

3 commenti:

  • 15 gennaio 2011 17:45
    Andrea :

    Sì, sono d'accordo, anche se sarebbe il caso di considerare che grandi investimenti non se ne possono fare; il dilemma però è: costruire una squadra grande soltanto in apparenza, con qualche nome che funge da specchietto per le allodole e molti brocchi che a turno combinano almeno un guaio determinante per il risultato oppure una squadra "provinciale", ma meglio assortita, che però proprio perché priva di qualsiasi nome affermato non può infine competere per le vittorie finali? Si ha l'impressione che la prima soluzione, quella praticata dal 2008 in poi, non abbia prodotto altro che i soliti grandi proclami seguiti da sconfitte vergognose e che forse sarebbe stato meglio non vincere nulla evitando però di illudere i tifosi. In fondo ricordiamoci che l'anno migliore dopo il Purgatorio è stato proprio il primo: quello di basso profilo mediatico, quando hanno giocato quasi tutti i retrocessi, che però erano meglio assortiti di oggi. E - pure - ricordiamoci i brutti scherzi che gli "onesti" arbitri scampati a Calciopoli hanno giocato a Ranieri, fermandolo regolarmente quando la squadra cominciava a dare fastidio all'ancora più "onesto" e arrogante dott. Moratti.
    Comunque siamo la Juve e pertanto non dobbiamo mai disperare.

  • 15 gennaio 2011 19:51
    Anonimo :

    veramente mi sento preso ingiro! e come!
    il problema non e che non ci sono i soldi per dei campioni veri(Flores,Toni, ect non lo sono)
    il fatto e che i Elkann non vogliono spenderli per la Juve!
    Perche per la Ferrari i soldi ci sono anche per delle lumache tipo Massa! Ho per pagare Raikonnen una buon uscita sopra i 15 milliono e adesso vanno a prendere i technici della Red Bull! Allora coma si fa a dire che non ci sono i soldi?? E una presa per il cu.....!
    In piu la Ferrari del sig."Monezuma" cosa ha vinto? Un bel niente ha fatto solo brutte figure!!!
    Sono veramente stuffo di tutte queste faccende e quelle mezze cartuce che ci troviamo in squadra!
    Della dirigenza nianche parlarne!!!
    Per esempio il sig. tennista Blanc!!!
    lui insiema ai Elkan hanno rovinato la Juve!
    Io che sono tifoso che per ogni partita giocata in casa mi faccio piu di 1000km mi sento preso per i fondelli!!!
    Siamo alla prima partita del girone di ritorno e non ho ancora ricevuto il mio abbonamento regolare per questa stagione!
    Se non sono capaci di fare nianche questo come so puo pensare che siano capaci di gestire una squadra di calcio!!!
    Una squadra non si puo gestire come un azienda in piu se la squadra si chiama Juventus!!!!
    Il progetto non esiste piu(cera una volta?)
    siamo nel 5. anno dopo farsopoli e diventa sempre peggio!!!

  • 16 gennaio 2011 01:39
    SEBASTIANO :

    E da 30anni che segu la juve da quad'ero ancora piccolino che andavo alle elementari, si mi sento preso in giro. Capisco che la scorsa stagione la mancata nei primi quattro posti ci ha penalizzato, pero dovete parlare chiaro quali sono gli obiettivi di quest'anno, perche se non riusciamo neanche quest'anno ad entrare in champions,non so dove andiamo a finire. Cari dirigenti mentre che il calciomercato e ancora aperto vedete per qualche campione che ci dia un po di qualita'e ci porta su pe che gia' le altre ci stanno superando. SEBASTIANO DA (SR)

Posta un commento

Le più lette