giovedì 19 gennaio 2012

BASTA CON LO SCEMPIO, LA JUVE MERITA RISPETTO!

2 commenti
LA POSTA DEI LETTORI
Premetto che sono tifoso juventino dalla nascita e non sono purtroppo più bambino. Seguo con attenzione, competenza ed obbiettività tutte le partite della nostra squadra da quando esiste la Pay TV. Prima del 2006, quando avevamo una squadra paragonabile al Barcellona di oggi e destinata a crescere, mi arrabbiavo spessissimo con gli arbitri per i danni che molto spesso ci arrecavano. Anche allora scrivevo arrabbiato su un Blog ormai in disgrazia (Juventus bloger’s corner), dove però sono ancora presente i miei sfoghi con la sigla dgs. Potrei essere tacciato di mancanza di obbiettività agli occhi di chi non mi conosce, sarebbe assai plausibile, perché sono un tifoso. So con certezza che sono onesto intellettualmente, chi mi conosce bene non ha il minimo dubbio e raccolgo la stima di tanti amici che per me stravedono (anche quelli non juventini). Su dieci partite giocate dalla Juve capitava un episodio a favore della nostra squadra ed allora apriti cielo. Tutti i media a darci addosso, interpellazioni parlamentari, di tutto e di più. Già allora mi indignavo per il clamore e scrivevo: Anziché andare a letto con la moglie la domenica sera andavano a fare radiografie, tac e quant’altro sulla partita della Juve a cercare il filo d’erba sfuggito all’occhio umano.

Moggi accusato di essere detentore del potere ed a capo di una cupola, ci difendeva ed a mio modo di vedere neanche troppo bene. Bisognava querelare questi diffamatori per impedire lo scempio d’immagine di una società che ha dato lezioni di stile sempre. Proprio per questo mi sono innamorato della Juventus al posto di possibili altre squadre. Altri 15 milioni di persone come me in tutta Italia hanno fatto la stessa scelta, ci sarà un motivo. La maggior parte di quelli che conosco io sono persone straordinarie a dimostrazione che la scelta della squadra per cui tifare era stata fatta a propria immagine e somiglianza. Per evitare stupide battute sulla mia affermazione aggiungo: Immagine pulita e di rispetto verso gli altri.
Adesso stiamo tornando con fatica a ricostruire ciò che gli altri hanno ingiustamente distrutto e di questo nessuno prova vergogna o pentimento. Tutto questo succede perchè gli altri tifosi non juventini, sono diversi da noi e si vede. Ho fatto un appello su facebook a Claudio Zuliani, Bruno Bernardi, Franco Ricci e Paolino, che rappresentano i nostri colori al "processo di Biscardi” e su 7Gold, invitandoli a lasciate quella colonia di frustrati. Ho aggiunto che non devono perdere la dignità e non farla perdere a tutti noi tifosi juventini. Che lascino quei farneticanti soli senza una nostra rappresentanza perchè non vale la pena. Questi nostri rappresentanti vengono presi come capri espiatori di un odio razziale atavico ed irreversibile e sottoposti alla gogna mediatica senza riguardo.
Ho appreso che la società Juventus ha fatto sul proprio sito un comunicato di ammonimento a tutti coloro che tentano di infangare l’onore della società e della squadra. Io aggiungo anche quella di noi tifosi, perché  non siamo più disponibile a subire questi atteggiamenti senza reagire. Troviamo il modo di segnalare alla società juventus tutti i tentativi di infangarci, proposti da questi pseudo giornalisti, opinionisti o come si vogliono definire (io lo so ma al momento non lo scrivo), in modo tale che ci pensino bene prima di sparare fesserie a salve su chi hanno già oltraggiato oltre misura.
Giuseppe Distefano

2 commenti:

  • 19 gennaio 2012 23:46
    Anonimo :

    Mi ricordo, quando i fratelli, Giovanni e Umberto Agnelli, dimostravano, con la loro signorilità, onestà e rispetto per gli altri, che non temevano i rivali. Televisioni e giornali, sapevano che, nei confronti della JUVE, potevano dire, soltanto la verità. Erano altri tempi! Oggi, chi possiede televisioni, giornali e "giornalisti", lascia che a fare commenti sia gente .......... a disposizione del padrone. Purtroppo, la JUVE non dispone di televisione a diffusione nazionale. Non abbiamo la possibilità di replicare a quanto (vero o falso) dicono di noi. Parlano solo loro, e "chi parla da solo, ha sempre ragione".

  • 20 gennaio 2012 03:12
    Anonimo :

    Sono una juventina indignata...Certi programmi vanno censurati perchè diseducativi. Vogliamo che lo sport del calcio non provochi risse allo stadio? Beh abbiamo chi istiga tutto ciò poi non lamentiamoci...sono loro molte volte che provocano i dissidi tra tifoserie. ALDO & COMPANY VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Posta un commento

Le più lette