mercoledì 29 settembre 2010

Krasic, non illuderci come Diego!!

1 commenti
Come Nedved. Meglio di Nedved. Furia ceca e furia serba. Filastrocca già sentita?
L'anno scorso, di questi tempi, il ritornello era: come Michel? come Zizou? Qui la filastrocca era verdeoro, il protagonista era Diego. Giusto il tempo di far arrossire Philippe Mexes e fare due gol fantastici all'Olimpico di Roma et voilà: Maradiego (bello grande su "Tuttosport"). Sappiamo com'è andata: stagione-disastro per l'equipe bianconera e per il brasiliano che chiude con 5 gol, pochi numeri d'alta scuola e tanti rimpianti. Tre mesi dopo e sono già saluti e baci. Auf wiedersehen, Diego. 
Quest'anno il tormentone si sposta dalla trequarti alla fascia: ma non sarà un azzardo? Krasic e Nedved. Paragone scomodo per il nuovo idolo bianconero, chiamato subito a non far rimpiangere un'assenza pesante, un'assenza di quelle che creano, più che un buco, una voragine. La chioma bionda è simile, sull'impegno ci siamo, le caratteristiche tecniche sono ben diverse. 
Al di là di quelli che sono i colpi che contrassegnano il serbo ed il ceco, il rischio è quello di illudersi, di bruciarsi nuovamente. Pavel ha fatto la storia, ha trascinato la Juventus per lunghi tratti. Krasic è un ventiseienne che regala speranze; il paragone è fuori luogo, il ritornello stona. 
Speriamo, tra qualche tempo, di parlare del primo serbo Pallone D'Oro e festeggiare nuovi successi con Milos protagonista (così come si faceva con Pavel), ma non esaltiamoci e continuiamo a lavorare. Filastrocche no, grazie.


Federico Astolfo
Catania

1 commenti:

  • 29 settembre 2010 16:09
    Anonimo :

    Mi paragonate il Signor Milos Krasic con quel bidone già annunciato di Diego?!?!?!?! Probabilmente state scherzando. Siete sempre voi che create inutili tormentoni, paragoni che non stanno nè in cielo, nè in terra. Il "bidone", perchè di bidone si parla, rifilato dalla Germania ad un prezzo esorbitante e rispedito al mittente con tanto di sconto (ps: nel pacco andavano inseriti anche Secco e Blanc) aveva illuso tutti con quella doppietta-farsa contro una Roma a pezzi...e poi? Mai una punizione, mai una partita da protagonista, niente di niente. Voi presunti "juventini doc" non fate altro che diffondere critiche e pessimismo. Krasic ha voluto fortemente la Juve, è uno dei pochi giocatori che ha saputo dire no alle mega-offerte dall'Inghilterra e si è presentato a Villar Perosa con volo PAGATO per poter assistere alla partita. Nedved e Krasic sono due giocatori completamente diversi, per fisicità e posizione in campo. Ahahahahaah: Diego paragonato a Platini o Zidane...MA DOVE???????? In Germania è diventato forte pure Huntelaar...

Posta un commento

Le più lette