lunedì 15 novembre 2010

Ceravolo: “Tornare alla Juve? Magari! L’erede di Del Piero? Forse la Juve ce l’ha in casa…”

1 commenti
Franco Ceravolo, ex dirigente della Juventus, ospite di Giancarla Tenivella nel programma "Serata Juve" è stato interpellato dalla redazione di "Tutti pazzi per la Juve", programma radiofonico di grande successo in onda a Roma su Radio Power Station.

Franco, ti saresti aspettato un futuro così importante per Marchisio, De Ceglie, Giovinco e Criscito e tanti altri talenti scoperti e cresciuti nel vivaio bianconero sotto la vostra gestione?
 “Quando Capello arrivò alla Juventus il primo anno mi chiese i nomi di qualche giovane da aggregare alla prima squadra e io indicai proprio Marchisio, De Ceglie, Giovinco e Criscito. Si capiva già che questi ragazzi da noi scoperti e pazientemente cresciuti nel vivaio bianconero sarebbero diventati giocatori importanti.”
Si può dire che il ragazzo di quel gruppo che sta facendo carriera a grandi livelli è Marchisio?
“Marchisio, è un grande talento, un centrocampista che sa far tutto, ha gamba, corsa e sa impostare. Ma sono convinto che se la Juve avrà pazienza anche De Ceglie potrà fare bene, perché ha corsa, un bel piede ed è un ragazzo umile.”
Ma c’è in giro il possibile erede di Del Piero?
“Beh, c’è un ragazzino della Juventus che sta facendo benissimo in prestito in serie B  ed è quel Pasquato, che  ho preso proprio io quando aveva solo 14 anni. Ha grandi qualità Del Piero è un campione unico anche perché oltre ad esser un grande giocatore è stato sempre anche un grande uomo. Alex è un leader riconosciuto dallo spogliatoio, un esempio per tutti i giovani. Comunque come caratteristiche Pasquato un po’ somiglia a Del Piero. Ma non dimentichiamoci che è un ragazzo solo del 1990,  bisogna quindi andarci cauti”
Ci sono possibilità che tu possa tornare alla Juventus?
“La scelta non dipende da me. Io tifo per la Juventus e mi auguro che la società possa far bene in futuro anche perché sono convinto che Andrea Agnelli sta facendo grandi cose. Non posso però nascondere che tornare alla Juve mi farebbe un grande piacere.”

1 commenti:

  • 16 novembre 2010 15:03
    Anonimo :

    Sono d'accordissimo Pasquato è un potenziale fuoriclasse, secondo me il prossimo anno deve giocare in prima squadra,sempre che Del Neri abbia il coraggio di lanciarlo.I giovani devono giocare e crescere con i campioni.Come ha fatto Del Piero....ma allora c'era Lippi.

Posta un commento

Le più lette