martedì 11 gennaio 2011

PRATELLI: "Magari RANIERI fosse stato così deciso anche alla JUVE! DIEGO venduto perchè scomodo a....."

9 commenti
Ospite di "Tutti pazzi per la Juve" questa volta è David Pratelli, popolare imitatore di -Quelli che il calcio- nonché grande tifoso juventino, che con la sua grande simpatia che lo contraddistingue nel panorama mediatico ha voluto sdrammatizzare sul difficile momento bianconero.



La redazione di Juvenews.net ha trascritto per intero l'intervista.


Ciao David e ben ritrovato ai microfoni di RADIO POWER STATION.
La Juve ha preso Toni mentre in precedenza si era parlato per lungo tempo di Gilardino come rinforzo per Gennaio. A te chi sarebbe piaciuto?

"Se avessi potuto scegliere avrei scelto Pazzini però facendo un’analisi giusta ed obiettiva credo che qualsiasi prima punta in questa Juve vada bene, perchè purtroppo ci manca Amauri, che anche se si dovesse riprendere ormai è da troppo che lo aspettiamo. Mi spiace perchè ha iniziato bene la sua avventura alla Juve però ormai non c’è più tempo per aspettare. La Juventus così rischia di rovinarsi l'annata." 



Rimpianti di Giugno. Borriello-Quagliarella, che bella coppia sarebbe stata, no?

"Io penso che Borriello non sarebbe mai arrivato, a Torino c’è poca gnocca... (ride). Posso aggiungere un'altra cosa di mercato? A me francamente dispiacerebbe che andasse via Sissoko, perchè non capisco come mai nella Juve c’è la moda del disfattismo: viene deciso, di punto in bianco, che un giocatore deve essere ceduto, così, magari perchè è qualche mese che non va bene, e ci si dimentica di tutto quello che ha fatto prima, quando giocava bene e veniva coccolato e adorato da tutti. Prima di liberarsi di Sissoko, per me, ci penserei, perchè intanto il gol di Krasic con la Lazio glielo ha fatto fare lui con un bel lancio tagliato."


Infatti molti di noi l'anno scorso erano molto stimolati dal vedere insieme la coppia di centrocampo Melo-Sissoko e forse un'ultima possibilità andava data pure a Diego, no?
"Certamente. Pensate fosse rimasto Diego con Krasic e Quagliarella. Io la cessione di Diego la interpreto in maniera amara, perchè secondo me c’è stato ben altro sotto."

Sul nostro fan club di Facebook, infatti, scrivono che Diego è stato ceduto non solo per motivi tecnici, ma perchè faceva tardi la notte. Potrebbe essere vero?
"No, non penso. Penso sia stata un'altra la causa. Ora farò un discorso poco simpatico nell’ambiente juventino: secondo me, purtroppo, la Juve nell’estate scorsa ha sofferto molto della sudditanza a Del Piero. Mi spiace dirlo, ma secondo me anche i tifosi torinesi sono stati complici indiretti di questa situazione: infatti quando Del Piero sbaglia qualche partita nessuno dice nulla, se fa una bella giocata o un bel gol merita quasi il Pallone d’Oro. Nessuno mette in dubbio la carriera del Capitano, io sono un delpierista e lo ho osannato ai tempi dell’infortunio, non l’avrei cambiato neppure con il Messi di oggi, ma bisogna riconoscere anche che c’è un atteggiamento da parte della Juventus di sudditanza verso questo giocatore, e tutti quelli che fanno parte del suo ruolo o vengono ceduti, oppure non gli viene data un’ulteriore possibilità. Devono per forza fare bene da subito, e questo non fa bene alla Juventus, infatti poi si vedono i risultati. Ranieri era uno di quelli che aveva coraggio ad accantonare un po’ Del Piero, così come sta facendo a Roma con Totti. Ricordiamoci anche di tutti quei tifosi che contestavano Capello perchè lo teneva in panchina per far giocare Ibrahimovic. E Diego, secondo me, è stato una vittima di questa sudditanza da parte della società nei confronti di Del Piero."

Ti piace l’ultimo Ranieri, quello della Roma?
"Questo Ranieri cazzuto? Si e ti dirò di più: mi sarebbe piaciuto vederlo di più così alla Juve, perchè se lui avesse avuto questo atteggiamento da noi, forse non sarebbe stato esonerato."

9 commenti:

  • 11 gennaio 2011 23:31
    Anonimo :

    Ma si può fare un articolo su PRATALI????????????

    Cioè avesse parlato un giocatore, un ex giocatore, un allenatore, un giornalista sportivo ecc lo potrei capire.... ma dare rilevanza alle stronzate di un IMITATORE......

  • 11 gennaio 2011 23:33
    Anonimo :

    caro pratelli c'e' un piccolo particolare che da capello fin qui DEL PIERO HA FATTO 150 GOL!!!!!!!!!!se avesse trovato allenatori meno protagonisti magari adesso sarebbe a 400 GOL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • 11 gennaio 2011 23:49
    Anonimo :

    hai ragione pratelli quei 50 gol che ha fatto diego al wolfsburg ci avrebbero fatto comodo a noi......smettila e fai il tuo lavoro nn ti sbilanciare e soprattutto nn giudicare chi STA facendo la storia della juve!!!!!!!!!!

  • 11 gennaio 2011 23:59
    Anonimo :

    perche' le chiami stronzate? e tutte le stronzate che si sentono tra i tifosi? una vale l'altra e questa e' un opinione come un'altra...che cosa avrebbe detto di tanto osceno?! diego forse non e' stato silurato troppo in fretta? avercelo adesso ti farebbe comodo vero? almeno alla maglia ci teneva e alla fine l'ha mollata, invece amauri,grosso se la tengono stretta ma non perche' ci tengono....ricorda diego grandissimo errore la cessione!

  • 12 gennaio 2011 00:06
    Anonimo :

    #4 anonimo allora

    1) Noi tifosi diciamo tante stronzate, io in primis, solo che non mi pare che abbiano mai fatto un articolo o quantomeno dato importanza a una mia opinione, e mi sembra anche giusto.

    2) Detto questo Diego silurato troppo in fretta? No effettivamente non doveva proprio venire, infatti anche un allenatore mediocre come Ranieri aveva predetto che non era funzionale al gioco della Juve. Poi se alla funzionalità che è una cosa oggettiva abbiniamo le innumerevoli finte fini a se stesse, piroette finite col culo per terra, mozzarelle al posto dei tiri in porta ecc (e non mi sto inventando nulla, è storia) direi che Diego è veramente il Recoba brasiliano anzi no, almeno Recoba calciava benissimo da fuori area e batteva benissimo le punizioni, diciamo allora il degno erede di Zavarov.

    3) Purtroppo abbiamo ancora sul groppone Iaquinta (perchè è sempre rotto visto che il suo l'ha sempre fatto), Amauri, Grosso, Grygera, Legrottaglie, De Ceglie, Salihamidzic, Felipe Melo (troppo stupido) ecc

  • 12 gennaio 2011 00:53
    Anonimo :

    #5 anonimo pace fratello quoto il punto 1, diego da come si e' comportato in pre campionato mi ha colpito la voglia di cambiare la sua posizione e forse un' altra chance non era proprio da escludere,purtroppo la mia visione e' sempre troppo spesso a chi oggi tiene a questa maglia e chi si impegna per meritarsela ,iaquinta ha sempre fatto il suo e su questo non ci piove, legrottaglie per quanto sia criticabile ha sempre voluto essere da juve (cuore-maglia), purtroppo la mia visione calcistica e' sempre offuscata dall' amore per la maglia quando senti dire un mexes che la rifiuta e un di natale che fa' altrettanto ....quando fino a 5 anni fa' avrebbero eiaculato per indossarla, mi cadono gli amenicoli, ee' per questo che ,anche se tecnicamente ingommato adoro chi ama questa maglia......

  • 12 gennaio 2011 07:47
    Anonimo :

    grande chi dice che noi tifosi diciamo tante stronzate.....ogni tifoso ama la sua squadra ma nella stessa trova simpatie e antipatie....e come succede spesso prima osanniamo e poi linciamo...vedi diego..quando è andato via tutti a piangerlo...poi la juve andava bene e allora ho letto tanti tifosi dire di diego (dopo che si era lamentato per essere stato ceduto) che se ne poteva stare dovè...ora perchè la juve va meno bene tutti rimpiangerlo..stessa sorte per trezegol....prima era un dio, poi era scarso..adesso lo ribogliono...quanta incoerenza. per fortuna ci sono tifosi come me che nonostante tutto amano alla follia la loro squadra e la sostengono il doppio quando va meno bene.

  • 13 gennaio 2011 13:57
    Dave :

    Ancora con 'sto Diego?! Sob...

    Comunque si, purtroppo non si trattava solo di voci e sussurri: Diego faceva tardi la notte e magnava che una bellezza. Accompagnato il più della volte da tuta la sua crew, leggi famiglia, compresa la nonna. Soprattutto nelle serate che precedevano i match.

    Una precisazione:nessuno penso abbia mai sostenuto che Trezeguet fosse scarso. E non cambiamo idea sulle qualità di Melo, quest'anno formidabile, solo per un'espulsione

  • 27 gennaio 2011 13:08
    Anonimo :

    nn ho capito tutta sta polemica..ancora col dualismo diego del piero..uno trequartista e l'altro seconda punta... il ruolo di diego da trequartista era giocare tra le linee e fare assist..il ruolo di del piero è stare in aria e fare gol.. ma ovviamente appena si nomina il capitano apriti cielo.nessuna osservazione è più possibile.
    perchè quando del piero va a centrocampo a prendere palla lasciando da solo in avanti quello zombie di amauri nessuno dice niente, se è la cosa che è stata maggiormente imputata a diego che da trequartista era proprio quello che doveva fare?
    a mio avviso insieme e con la punta in area erano assolutamente perfetti ma si è scelto di sacrificarne uno per nascondere l'incapacità di un centrocampo senza visione di gioco.
    diego nn sarà stato sto campione sperato ma questo dualismo è assolutamente immotivato e senza senso eppure ancora ne parliamo.

Posta un commento

Le più lette