lunedì 27 dicembre 2010

DISCRETI: "SISSOKO va recuperato come MELO. BUFFON è come la NUTELLA..."

3 commenti
Vi riportiamo il botta e risposta tra il nostro StefanoCANALEJUVE.IT
Ultimo appuntamento dell’anno per questa splendida e speciale rubrica di CANALE JUVE, le solite chiacchere fra amici con il sempre gentilissimo Stefano Discreti, a cui vanno i nostri più sentiti auguri di Natale e ovviamente quelli di buon onomastico,  seppur con un giorno di ritardo!
1) Juve da infarto sia con la Lazio che col Chievo, nonostante la differenza evidente di risultato: inutile farsi illusioni dell’altro mondo, ma è lecito credere di avere finalmente una squadra con un cuore e un’anima con buona pace di chi ancora prova a fare improbabili paragoni col recente passato (mi riferisco alle dichiarazioni della scorsa settimana di Ciro Ferrara)?
Io continuo a ritenere che la rosa della Juve di Ferrara fosse superiore all’attuale a disposizione di Delneri. L’anno scorso infatti si partiva con speranze di scudetto e con la voglia di far bene in Champions. Poi, per vari motivi(sopratutto l’assenza di una dirigenza forte alle spalle), si è fallito. Ma non era tutto da buttare. Esempio lampante è Felipe Melo. Il 95% dei tifosi l’avrebbe lapidato la scorsa estate, quest’anno è invece uno dei migliori. Un’altra chance la meritava anche Diego. Quest’anno abbiamo fallito in maniera non da Juve in Europa League, in un girone di scapoli e ammogliati tolto il City, mentre in campionato stiamo lottando per le prime posizioni, grazie anche alla mediocrità dell’attuale calcio italiano. Giusto avere sogni e speranze, ma senza mai dimenticarsi di guardarsi alle spalle. Non arrivare nei primi 4 anche quest’anno sarebbe un fallimento totale, ben peggiore di quello dello scorso anno.
2) E’ arrivato il calciomercato, proviamo a prevedere ciò che accadrà: ho avuto come l’impressione che Sissoko si sia rifiutato di giocare contro il Chievo nel match di ieri, e la sua cessione a questo punto appare inevitabile: a chi? come verrà sostituito in organico? Arriverà, inoltre, un centravanti capace di vedere la porta anche un centesimo di volte meglio di Iaquinta ed Amauri?
Sissoko a mio parer va recuperato come fatto anche con Melo. Certo se la rottura fosse insanabile bisognerà prendere un sostituto. A quel punto magari un vice Aquilani, che ha confermato di esser discontinuo e di avere solo 45′ nelle gambe in più di un’occasione.
Un attaccante che segni più di Iaquinta e Amauri? Bastava tenere Trezeguet. Qualcuno prima o poi ci dovrà spiegare questa folle cessione della scorsa estate!
3) Restiamo per un attimo a discutere di mercato, caso Buffon. Qualche giorni fa Delneri ha espresso un parere, a mio modo di vedere le cose, più che comprensibile se letto da cima a fondo, ma il procuratore del portierone e buona parte della stampa hanno montato su un caso che forse è più grande di quello che è: tu con chi stai, e cosa pensi di tutta questa storia in particolare?
Buffon è a mio parere l’unico fuoriclasse presente nella rosa della Juventus attualmente. Certo, parlo considerando il Buffon in condizione e senza problemi fisici. La realtà è tutta lì, bisogna vedere quando rientrerà se ha risolto i suoi problemi.
Se Gigi sta bene non c’è Storari che tenga.
Buffon è la Nutella, Storari una cioccolata qualunque di seconda marca. Buona, ma niente a che vedere con la migliore.
Se Buffon torna il numero 1 non lo venderei assolutamente e se proprio servisse fare cassa proverei a vendere Storari prima che si svaluti del tutto per via dell’elevata età. Tanto se Buffon sta bene il secondo portiere praticamente non serve.
4) Gli amici di ju29ro.com ci “deliziano” giorno dopo giorno con le intercettazioni del sig. Meani, ma i vari organi di stampa continuano ad essere distratti in merito, quasi quanto sulle partite della Juve stessa visto il pezzo pubblicato da sportmediaset a partita ancora da concludere domenica sera: è mai possibile che la dignità professionale non riesca mai in nessun caso ad avere la meglio sul denaro?
Il problema è che di Calciopoli ormai non frega più niente a nessuno, juventini esclusi. La maggior parte ti risponde con frasi fatte: “Ma ancora parlate di Calciopoli? Il vostro avvocato stesso ha patteggiato la Serie B…Boniperti ha detto che Zaccone vi ha salvato dalla C…” e tanti altri luoghi comuni.
La Juventus si doveva difendere nel 2006, quando ancora i buoi non erano scappati dalla stalla.
Se non sarà la Juventus stessa con un atto di forza a chiedere di riaprire il processo sportivo ed avere giustizia, io credo che oltre alla revoca del cartone non si andrà.
5) Colpo di scena durante il processo di Napoli: il giudice Casoria, sino ad oggi quasi sempre innervosita sia per il tema “poco serio” che per i tempi eccessivamente lunghi, ha tagliato l’udienza in poco più di un quarto d’ora; come leggi questa sua scelta?
Forse aveva fretta di andare perchè doveva preparare il pranzo di Natale. (ride ndr)
Per una volta provo a non pensare a male. D’altronde siamo a Natale e quindi cerchiamo di esser tutti più buoni. Con l’occasione auguro Buone feste e un sereno 2011 a voi tutti e a tutte le vostre famiglie.

3 commenti:

  • 27 dicembre 2010 15:24
    Daniele :

    MAMMA MIA QUANTO HAI RAGIONE. COMPLIMENTI!

  • 29 dicembre 2010 00:21
    Anonimo :

    buffon e' un ex da tempo, non fa gruppo, sono mesi che non si vede allo stadio o a vedere i compagni in allenamento,avanti con storari che e' bravo e umile, buffon sta x spaccare la squadra. dove e' stato in questi 4 mesi ?

  • 31 dicembre 2010 12:19
    Anonimo :

    Non sono assolutamente d'accordo su alcuni punti:
    2 Sissoko non serve alla Juve, serve un vero centrocampista che dia geometrie alla squadra.
    3 Buffon negli ultimi 2 anni è stato una frana, abbiamo subito una valanga di gol sempre perchè non usciva nell'area piccola,se dimostra di essere ritornato sicuro prima della sua depressione allora può rimanere diversamente è meglio monetizzare.
    Per i punti 1,4 e 5 concordo.
    Buon Anno a tutti.

Posta un commento

Le più lette