venerdì 1 giugno 2012

LA JUVE che VERRA' ....DZEKO!!

2 commenti




LA POSTA DEI LETTORI

Punto primo: il MODULO
abbandonare questo 3-5-2 come la peste.


Butteremo via altri anni, come fatto nel decennio precedente con il 442. E' infatti la versione moderna del  442: gioco bloccato, ritmi bassi, si segna su occasioni che sbucano dal nulla.
Avevamo intrapreso una strada "europea" con il 433.....e l'abbiamo mollata sul più bello.
Mi dirai: abbiamo vinto lo scudo con il 352!
Vero in parte: abbiamo cambiato dal secondo tempo con l'Inter, doveva effettivamente ci aiutò a svoltare la partita. Bene: un'arma da tenere pronta.
Ma se lo facciamo sempre non è più un'arma per sorprendere gli avversari, quanto piuttosto un'arma per addormentare noi.
In mezzo a tanto 433, in cui i giocatori si divertono a giocare e prendono entusiasmo, se si fa ogni tanto il 352 va bene.....ma se si fa sempre il 352, i giocatori si addormentano.
Così le prime partite furono buone anche con il 352 (ma di mezzo ci fu la meglio giocata, quella con la Lazio, che era col 433), ma alla lunga è tornata la Juve "triste" del biennio capelliano: ritmo basso, e giocatori che non si divertono a giocare. Non sminuiamo questo: alla lunga fa la differenza, non è caviale....è pura sostanza.
Così le ultime partite sono state penose: Cesena, Lecce, Cagliari (con l'Atalanta non lo so perchè ero fuori lo stadio, ma non fa testo) prestazioni non da grande squadra, non da squadra lanciata verso un titolo, ma veramente all'insegna dell'anticalcio, e basta vedere quanti e che tipo di gol abbiamo fatto.
 
Punto secondo; il MERCATO)
Ci vuole sicuramente un grande attaccante, e Marotta stavolta non deve illudere i tifosi: uno lo deve prendere.
 
Ma non dobbiamo assolutamente sottovalutare una grave LACUNA nella rosa: un centrocampista centrale offensivo di GRANDE QUALITA'!!
Quest'anno ci è mancato più questo che il grande bomber: i molti pareggi sono nati da una mancanza di idee e di giocate sulla tre-quarti, più che da imprecisione degli attaccanti.
Infatti, tutti i cosiddetti cecchini (compresi Trezeguet e Inzaghi) si sono sempre mangiati i loro buoni gol........ ed anche i vari MAtri borriello Quagliarella lo hanno fatto.....il problema è che hanno avuto poche palle pulite.
 
Pirlo è il regista basso. Vidal il mediano. 
Manca il n° 10 ..... non il trequartista fighetto e dribblomane ..... un vero centrocampista, ma con grandi giocate sulle trequarti.
Il riferimento è gente come Seedorf (lasciamo stare l'innominabile Zidane); due riferimenti attuali sarebbero gente come Ozil e Sneijder. 
Un nome non ce l'ho, ma al mondo ci sarà qualcuno. Va scovato.
Marchisio è troppo leggerino....se non si è capito, non lo stimo come giocatore. Bravo ragazzo, ma non può essere titolare in una grande squadra. Nei momenti difficili si nasconde sempre, e se fa un inserimento ogni tanto, sparisce troppo dal gioco e quando prende palla fa solo giocate banali come appoggiare al De Ceglie o all' Estigarribia di turno.
 
Quindi ci vuole un terzino sinistro, di quelli di una volta....tecnico, veloce, brevilineo....anche questo di livello internazionale.
 
Sono quindi questi i 3 acquisti che ci servono: ATTACCANTE, n° 10, TERZINO SINISTRO
A questi si aggiungono Giovinco (esterno a dx o sx), Asamoah (vice-Vidal, non va ad aumentare il valore della rosa), e i vari Verratti, Pogba, e giovani vari.
Col 4-3-3, non avremo bisogno di centrali difensivi.
 
Punto terzo: QUAGLIARELLA)
Ma perchè Conte non l'ha mai provato esterno nel 433?
E' il suo ruolo naturale, quello che può svolgere ai massimi livelli. Ha tutto per il ruolo: velocità, tecnica, spirito di sacrificio, capacità di rientrare a tirare, dribbling e cross.
Con quel ruolo conquistò la nazionale e ha fatto le migliori stagioni...... al massimo può fare la seconda punta....ma non la prima !!
Se sarà provato esterno, allora come esterni siamo a posto: Vucinic, Quagliarella, Giovinco, Pepe. Mi accontenterei.
In avanti, via Borriello, con Matri a fare il cambio del top player che Marotta deve prendere.
 
Per il resto, la rosa sarebbe fatta, ed anche di ottimo livello.
 
Dzeko(Matri)
Vucinic ------------------------ Giovinco
(Quagliarella) ------------------ (Pepe)

n° 10
(Marchisio)
Pirlo ------------------ Vidal
(Verratti) --------------- (Asamoah)

Evra ? ------ Chiellini ---- Barzagli ----- Caceres
(De Ceglie) ---- (giovane)---- (Bonucci) ---- (Lichsteiner)

Buffon
(Storari)
 
Si giocherà ogni 3 giorni, e tra infortuni squalifiche e cali di forma ci sarà spazio per tutti.
La chiave sarà il n° 10 che, ripeto, è la vera priorità del mercato. Il calcio passa da quella parte del campo, una parte che in quest'anno siamo stati carenti.
Alla Juve poi, è la storia che ce lo impone.
 
Ma se ci intestardiamo con questo 352 tocca ricominciare da capo, anche per il mercato..... e anche ricominciare non si arriverebbe da nessuna parte.
 

Parola di ejuventus Occhiolino

2 commenti:

  • 1 giugno 2012 10:27
    Anonimo :

    ecco un altro allenatore da bar. Marchisio è troppo leggerino???? oddio!!!! abbiamo finalmente un giocatore di livello che è cresciuto nelle nostre giovanili e tu ti permetti di criticarlo????? per poi proporre quel centrocampo???? con pirlo ed il solo vidal a dargli supporto??? senti a me datti all'ippica che è meglio!!!!!

  • 1 novembre 2012 18:10
    Anonimo :

    non esiste critica contro la juve che scommetto supererà il suo record di 5 scudetti di fila in 6 o 7 o addirittura 8 scudetti di fila con tutte le partite imbattuta e voglio giocare in serie a proprio nella juventus tra 6 anni!

Posta un commento

Le più lette